Un evento traumatico sulla cute può lasciare segni anche perenni. Infatti la cute, per riparare la ferita, interviene rimodellando il tessuto ma spesso lasciano la situazione alterata.

Un banale taglio, una ustione, un intervento, un trauma, una acne particolarmente forte, varicella ecc possono lasciare segni sul nostro viso o sul nostro corpo che spesso ci danno fastidio e che vorremmo quindi eliminare o almeno attenuare.

Il trattamento con laser Frazionato Non Ablativo Lux Fractional 1540 della Palomar si proponte come il Gold Standard per il trattamento degli esiti cicatriziali.

La sua azione profonda ma mini invasiva permette infatti alla cute sia un’azione meccanica di ‘ritiro e contrazione’ sia un’azione biologica con reclutamento di fibroblasti per la produzione di nuovo collagene.

Il risultato? Dopo poche sedute la cicatrice appare meno evidente, la sua colorazione più uniforme e l’effetto al tatto ben più armonioso.

Il protocollo prevede dalle 3 alle 5 sedute una ogni 3-4 settimane. Per cicatrici più importanti potrebbero esser necessarie anche più sedute.

La procedura è ambulatoriale e mini-invasiva, senza sanguinamento e pertanto con campo operatorio assolutamente pulito.

Il ritorno alla vita sociale è immediato in quanto si ha solo un leggero gonfiore per qualche ora e rossore per qualche giorno.

Il trattamento è leggermente fastidioso (non possiamo propriamente parlare di dolore) e se ncessario viene applicato del ghiaccio; raramente si dimostra necessario l’utilizzo di anestetici locali.